+

ASP Ferrara, centro servizi alla persona

Privacy policy

Dove sei: Homepage > Privacy policy

Tempo di lettura 5’

 

I PRINCIPI DI DIRITTO

 

DIRITTO ALLA RISERVATEZZA (PRIVACY)

“Nessun individuo [L’INTERESSATO] potrà essere sottoposto ad interferenze arbitrarie nella sua vita privata, nella sua famiglia, nella sua casa, nella sua corrispondenza, né a lesione del suo onore e della sua reputazione. Ogni individuo [L’INTERESSATO] ha diritto ad essere tutelato dalla legge contro tali interferenze o lesioni.”  (Assemblea Generale delle Nazioni Unite “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani” approvata e proclamata il 10 dicembre 1948, articolo 12)

 

DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (DATA PROTECTION)

Ogni persona [L’INTERESSATO] ha diritto alla protezione dei dati di carattere personale che la riguardano (…) Il rispetto di tali regole è soggetto al controllo di un’autorità indipendente.” (“Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea” pubblicata nella G.U.U.E. il 26 ottobre 2012, n. C 326, articolo 8)

Il «DIRITTO ALLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI» è una prerogativa fondamentale della persona [L’INTERESSATO] e deve considerarsi quale diritto autonomo e distinto rispetto al «DIRITTO ALLA RISERVATEZZA», sostanziandosi nel diritto dell'INTERESSATO a conoscere e controllare la circolazione delle informazioni che lo riguardano.

L’INTERESSATO È QUALSIASI PERSONA FISICA, IDENTIFICATA O IDENTIFICABILE, I CUI DATI PERSONALI VENGONO TRATTATI PER DETERMINATE FINALITÀ DA UN TITOLARE DEL TRATTAMENTO DEI DATI.

 

NELL’AMBITO DELL’ASP “CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA”:

L’INTERESSATO si identifica nel Cittadino ovvero in colui il quale in base alle vigenti disposizioni normative ha diritto ai servizi.

Il Titolare del trattamento dei dati personali dell’INTERESSATO è ASP “Centro Servizi alla Persona”

Sede Legale: Via Ripagrande 5 - 44121 Ferrara

Centralino telefonico: (+39) 0532 799500

Fax: (+39) 0532 765501

E-mail: info@aspfe.it

PEC: pec.info@pec.aspfe.it

 

Nell’ASP “Centro Servizi alla Persona” i dati personali dell’INTERESSATO sono:

a) trattati in modo lecito, corretto e trasparente;

b) raccolti per finalità determinate, esplicite e legittime;

c) adeguati, pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità per le quali sono trattati;

d) esatti e, se necessario, aggiornati;

e) conservati in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità per le quali sono trattati;

f) trattati in maniera da garantire un’adeguata sicurezza dei dati personali.

 

L’INTERESSATO PUÒ CONTATTARE IL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI (RPD), IN LINGUA INGLESE DATA PROTECTION OFFICER (DPO), PER TUTTE LE QUESTIONI RELATIVE AL TRATTAMENTO DEI SUOI DATI PERSONALI E L’ESERCIZIO DEI CONSEGUENTI DIRITTI.

 

Nell’ASP “Centro Servizi alla Persona” il Responsabile della protezione dei dati/Data Protection Officer (RPD/DPO) è:

Lepida S.p.A.

E-mail: dpo-team@lepida.it

 

I Diritti dell’INTERESSATO sono contenuti negli articoli da 12 a 23 del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD) “Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016” e sono così sinteticamente riassumibili:

 

DIRITTI DI TIPO CONOSCITIVO

IL DIRITTO DI ESSERE INFORMATI (artt. 12, 13 e 14 RGPD) - Poiché l’INTERESSATO deve essere messo a conoscenza in maniera chiara, concisa e trasparente del trattamento dei dati personali effettuato dal TITOLARE, le INFORMAZIONI GENERALI identificano finalità, base giuridica, categorie particolari di dati e modalità di tale trattamento.

Per una migliore comprensione, l’ASP “Centro Servizi alla Persona” completa le Informazioni Generali con le INFORMAZIONI AGGIUNTIVE dei trattamenti eseguiti ovvero utilizza un approccio stratificato mediante l’impiego di dichiarazioni/informazioni sulla privacy multi-livello finalizzato a collegare le varie categorie d’informazioni consentendo agli utenti di andare direttamente alla sezione d’interesse.

 

Il DIRITTO DI ACCESSO (art. 15 RGPD) – L’INTERESSATO ha diritto di ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano (MODULO PER L’ESERCIZIO DEI DIRITTI)

 

DIRITTI DI INTERVENTO (MODULO PER L’ESERCIZIO DEI DIRITTI)

DIRITTO DI RETTIFICA (art. 16 RGPD) anche mediante integrazione dei dati personali incompleti.

DIRITTO ALLA CANCELLAZIONE (“DIRITTO ALL’OBLIO” art. 17 RGPD).

NB: diritto non esercitabile dall’INTERESSATO in presenza di esecuzione di compiti svolti nel pubblico interesse oppure di esercizio di pubblici poteri.

DIRITTO DI LIMITAZIONE DI TRATTAMENTO (art. 18 RGPD)

 

DIRITTI DI OPPOSIZIONE (MODULO PER L’ESERCIZIO DEI DIRITTI)

DIRITTO DI REVOCA DEL CONSENSO (art. 7 paragrafo 3 RGPD)

DIRITTO DI OPPOSIZIONE (art. 21 RGPD)

 

DIRITTI LEGATI ALL’EVOLUZIONE TECNOLOGICA (MODULO PER L’ESERCIZIO DEI DIRITTI)

DIRITTO ALLA PORTABILITÀ DEI DATI (art. 20 RGPD)

NB: tale diritto non si applica al trattamento necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri.

 

DIVIETO DI PROFILAZIONE (art. 22 RGPD) – l’INTERESSATO ha diritto a non essere sottoposto a decisioni basate sul trattamento automatizzato, che produca effetti giuridici o incida significativamente sulla persona, a meno che tale decisione sia autorizzata dal diritto.

LIMITAZIONE AI DIRITTI DELL’INTERESSATO (art. 23 RGPD): il diritto dell’Unione o dello Stato italiano può limitare i predetti diritti per salvaguardare importanti obiettivi di interesse pubblico.

 

Se l’INTERESSATO, nonostante l’intervento richiesto al suddetto Responsabile della protezione dei dati (RPD), considera leso il proprio “diritto alla protezione dei dati personali” durante un trattamento effettuato dall’ASP “Centro Servizi alla Persona”, può presentare reclamo all’Autorità di controllo nazionale (A.C.N.):

Garante per la protezione dei dati personali

Piazza Venezia n. 11 - 00187 Roma

Centralino telefonico: (+39) 06.696771

Fax: (+39) 06.69677.3785

Posta elettronica: protocollo@gpdp.it

Posta elettronica certificata: protocollo@pec.gpdp.it

 

Le modalità operative del reclamo all’A.C.N. sono descritte al seguente indirizzo:

https://www.garanteprivacy.it/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4535524

 

LINK ALLA NORMATIVA PRIVACY

 

 

Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2020