+

ASP Ferrara, centro servizi alla persona

Anziani

Dove sei: Homepage > Anziani

Il Servizio Sociale Anziani si rivolge ai cittadini ultra 65enni che sono in condizioni di fragilità sociale e/o sanitaria residenti nei Comuni di Ferrara, Masi Torello, Voghiera. 

SERVIZIO SOCIALE ANZIANI

Via Ripagrande, 5 Ferrara
Telefono 0532.799730
Fax 0532.799705

Gli operatori del segretariato socio sanitario definiscono la necessità di presa in carico del cittadino o forniscono l’indicazione del professionista o di altro ente cui rivolgersi. Per accedere ai servizi è indispensabile rivolgersi al segretariato socio sanitario.
I servizi sono soggetti ad un ticket, in funzione delle prestazioni fruite, calcolato in base all'ISEE del cittadino fruitore.

SEGRETARIATO SOCIO SANITARIO ANZIANI

Casa della Salute - Corso Giovecca 203 Ferrara - piano terra
Tel. 0532.201557 – Fax. 0532.211725
segretariato@aspfe.it
Lunedì, ore 8,30-12,30
Mercoledì, ore 8,30-12,30
Venerdì ore 8,30-12,30

Referenti

Responsabile del Servizio: Marilena Marzola - Tel: 0532.799730 - Mail: m.marzola@aspfe.it

Coordinatore Area Demenze: Anna Ardizzoni -  Tel: 0532.799730 - Mail: a.ardizzoni@aspfe.it

Coordinatore Area Non Autosufficienza: Vincenza Fichera - Tel: 0532.799730 - Mail: v.fichera@aspfe.it

Coordinatore Servizio Assistenza Domiciliare e Centro Diurno: Luca Giacomini - Tel: 0532.799730 - Mail: l.giacomini@aspfe.it

 

Interventi

I servizi si rivolgono a:
Anziani parzialmente autosufficienti con limitate autonomie fisiche, relazionali e cognitive. Anziani non autosufficienti con gravi patologie che hanno bisogno di assistenza continua sia sociale che sanitaria. Persone colpite da patologie dementigene, con diagnosi accertata, anche in età inferiore ai 65 anni. Il servizio prevede interventi di sollievo per i famigliari che assistono il malato. 

Servizi

Servizio di assistenza domiciliare
L’assistenza domiciliare è volta a mantenere nel loro ambiente famigliare le persone sole o con famigliari in difficoltà a dar loro l’assistenza necessaria. Le prestazioni vanno dall’igiene personale all’aiuto alla socializzazione e alla preparazione dei pasti, dalla pulizia della casa all’aiuto per sbrigare le commissioni come fare la spesa o pagare le bollette. Il Servizio svolge anche attività di sollievo, consulenza e sostegno al caregiver nei casi di persone affette da patologie dementigene.

Pasti a domicilio
Il Servizio fornisce il pranzo o la cena o entrambi a persone che sono in difficoltà perché sole o non abili nella preparazione dei pasti. L'obiettivo è garantire un'adeguata e sana alimentazione consentendo alla persona di rimanere nella propria casa.

Telesoccorso
Si rivolge a persone che soffrono di problemi di salute e temono per la propria sicurezza. Si attiva con un dispositivo applicato al telefono che mette in contatto la persona con una centrale che avvisa parenti o conoscenti.

Trasporti
Consente il trasporto della persona verso le strutture sanitarie o socio-riabilitative e si rivolge a coloro che sono in una condizione di disagio economico e non hanno alternative per raggiungere le strutture e fruire delle cure.

Assegno di cura
Si tratta di un contributo economico stanziato dalla Regione Emilia Romagna. Si rivolge alle famiglie che assistono l’anziano, valutato non autosufficiente dall’UVG (Unità Valutazione Geriatrica), nella propria abitazione. Attraverso l’erogazione dell’assegno di cura si tende a favorire la permanenza della persona all’interno del nucleo famigliare e ritardare l’inserimento in strutture residenziali.

Centro diurno
Si tratta di una struttura semiresidenziale che accoglie anziani non autosufficienti durante il giorno. Al centro diurno l’anziano svolge attività riabilitative, di socializzazione e riceve cure assistenziali. L’obiettivo è evitare o ritardare l’inserimento in strutture residenziali e sollevare la famiglia del carico dell’assistenza completa.

Residenza sanitaria assistita
Si tratta di una struttura residenziale a prevalenza sanitaria. Si rivolge a persone anziane non autosufficienti che richiedono un’assistenza continua impossibile da garantire al domicilio. Il ricovero è temporaneo con l'obiettivo di recuperare abilità indebolite da una prolungata degenza ospedaliera o di rispondere a situazioni di emergenza in attesa di pianificare un programma assistenziale appropriato. Il servizio, con 55 posti accreditati, è gestito dalla Struttura "Santa Chiara" Via Bellaria 44 - Ferrara.

Case Residenza Anziani
Si tratta di strutture a carattere residenziale rivolte a persona anziane non autosufficienti. Offrono assistenza sanitaria di base e trattamenti riabilitativi per il mantenimento e il miglioramento dello stato di salute e del grado di autonomia della persona. Assicurano assistenza tutelare per lo svolgimento delle attività della vita quotidiana e attività di animazione e socializzazione. Il servizio è gestito da enti pubblici o da privati accreditati per un totale di 576 posti residenziali. Case residenza anziani accreditate/convenzionate:  ASP Centro Servizi alla Persona, Via Ripagrande, 5 Ferrara – RTI, Via Ripagrande, 5 Ferrara - Residence Service Ferrara Via dei Tigli, 3 Ferrara – Residenza Caterina Via Beethoven, 40 Ferrara – Residenza al Parco, C.so Giovecca, 173 Ferrara – Residenza Paradiso Via Saraceno, 95 Ferrara – Betlem Via G. Fabbri, 469 Ferrara.

Centro Diurno per persone con patologie dementigene
Il Centro Diurno per le persone affette da demenze è una struttura semiresidenziale a sostegno della domiciliarità. Accoglie persone con diagnosi di demenza associata a disturbi del comportamento di livello significativo, preferibilmente deambulanti, in grado di trarre profitto da un intervento intensivo e limitato nel tempo. Si configura come luogo di accoglienza, tutela e assistenza alle persone affette da sindrome dementigena (Alzheimer, demenza mista, etc.) e ha come finalità quella di mantenere e stimolare le capacità relazionali della persona per ritardare l'ingresso in struttura residenziale e di dare sollievo ai caregiver. Gli utenti possono usufruire di trasporto andata/ritorno, solo andata, solo ritorno (con costo aggiuntivo).

Accesso al Centro Diurno
Ai fini dell’appropriatezza dell’ingresso è importante che l’utente sia in possesso di diagnosi di demenza e delle indicazioni circa il livello di deterioramento cognitivo e di disabilità funzionale, ma anche indicazioni rispetto a gravità e intensità della alterazioni di comportamento presenti.
Per l’accesso al Centro Diurno è necessario rivolgersi al Segretariato Sociale. Dopo il primo colloquio verrà assegnata un’Assistente Sociale Responsabile del Caso che effettuerà la valutazione in collaborazione con lo specialista e/o con i Centri esperti del polo ospedaliero S. Anna di Cona e curerà l'inserimento della persona insieme al Coordinatore del Centro Diurno. 

Dimissione dal Centro Diurno
La dimissione dal servizio può avvenire per il raggiungimento degli obiettivi posti o per il peggioramento delle condizioni psicofisiche dell’utente tali da richiedere un intervento sanitario e assistenziale e più strutturato nell’arco delle 24 ore. 

Sportello Assistenti Famigliari e Caregiver
È uno sportello di consulenza dove si possono ricevere informazioni e sostegno per la qualificazione del lavoro delle assistenti famigliari (badanti). Contemporaneamente è un servizio per le famiglie che cercano personale qualificato nella cura di persone anziane. Orario: lunedì, martedì e venerdì 9-13 - email assistentifamiliari@aspfe.it - tel. 0532 799730