+

ASP Ferrara, centro servizi alla persona

Assegnazione alloggi Edilizia Residenziale Pubblica

Dove sei: Homepage > Abitazioni > Assegnazione alloggi Edilizia Residenziale Pubblica

Il Comune di Ferrara, in collaborazione con l'Azienda Casa Emilia Romagna (ACER Ferrara) e ASP Centro Servizi alla Persona, assegna e gestisce gli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica.

 

REQUISITI DI ACCESSO:

  • CITTADINANZA O SITUAZIONE EQUIPARATA
    • cittadinanza italiana (requisito da possedere solo in capo ad un componente del nucleo);
    • cittadinanza di Stato aderente all'Unione Europea (requisito da possedere solo in capo ad un componente del nucleo);
    • cittadinanza di paese non UE; in tal caso occorre che un componente il nucleo sia in possesso di carta di soggiorno o di permesso soggiorno di durata almeno biennale e che svolga attività lavorativa regolare (subordinata o autonoma), ovvero sia titolare di rendite, indennità, somme o valori percepiti in sostituzione di redditi da lavoro dipendente o a questi equiparati.
    Coloro che hanno un titolo di soggiorno biennale scaduto e in fase di rinnovo, possono fare la domanda ERP presentando la ricevuta della richiesta di rinnovo; la domanda ERP sarà però inserita in graduatoria con riserva.
  • RESIDENZA / LAVORO
    Almeno un componente il nucleo deve essere residente in Ferrara e/o avere l'attività lavorativa principale o esclusiva nel Comune di Ferrara.
  • ASSENZA DI CONDIZIONI CHE RENDONO INAMMISSIBILE LA DOMANDA
    Nessun componente il nucleo, deve essere stato dichiarato decaduto da assegnazione di alloggio ERP definitivo nel biennio precedente la data della domanda per:
    • Abbandono ingiustificato dell'alloggio per oltre 3 mesi;
    • Uso dell'alloggio per scopi illeciti o immorali o gravi violazioni del regolamento d'uso;
    • Gravi danni procurati all'alloggio o alle parti comuni;
    • Non aver consentito l'accesso agli organi accertatori o alla polizia municipale per periodiche verifiche ed ispezioni sulla conduzione;
    • Non aver consentito l'esecuzione di opere di manutenzione determinando gravi danni all'alloggio;
    Nessun componente il nucleo, deve essere stato dichiarato decaduto da assegnazione di alloggio ERP definitivo per morosità che risulti ancora non sanata.
    Nessun componente il nucleo deve essere stato, nel decennio precedente la data della domanda, occupante abusivo di un alloggio ERP o deve averlo rilasciato in seguito ad occupazione abusiva.
    Nessun componente il nucleo deve aver avuto nel biennio precedente la data della domanda, un'altra assegnazione di alloggio ERP definitivo che non è stato accettato o, se accettato, non lo ha occupato entro 30 giorni dalla data del provvedimento di assegnazione (salvo il rilascio di una proroga al termine di occupazione).
    Questa limitazione non vale per chi era minore all'atto della rinuncia.

LIMITI ALLA TITOLARITA' DI DIRITTI REALI SU BENI IMMOBILI

Il nucleo richiedente non deve essere titolare di alcun diritto di proprietà, uso, usufrutto, abitazione, anche pro quota:

  • su un immobile di categoria catastale abitativa ubicato nella provincia di Ferrara, la cui rendita catastale rivalutata sia superiore a due volte la tariffa della categoria A/2 classe I del Comune di Ferrara, considerando la zona censuaria più bassa (euro 201,42);
  • su un qualsiasi bene immobile di categoria catastale anche diversa da quella abitativa, ubicato in Italia, la cui rendita catastale complessiva rivalutata sia superiore a 3,5 volte la tariffa della categoria A/2 classe I del Comune di Ferrara, considerando la zona censuaria più´ bassa (euro 352,48).

Il nucleo richiedente può essere titolare di diritto di proprietà, uso, usufrutto, abitazione, (anche pro quota) su un immobile di categoria catastale abitativa ubicato nella provincia di Ferrara o su un qualsiasi bene immobile di categoria catastale anche diversa da quella abitativa, ubicato in Italia assegnato con provvedimento giudiziale - emesso in sede di separazione legale, di divorzio, di affidamento della prole minorenne - in quanto coniuge o comunque genitore affidatario dei figli minori, la cui rendita catastale complessiva rivalutata, non supera 5 volte la tariffa della categoria A/2 classe I del Comune di Ferrara, considerando la zona censuaria più bassa (euro 503,55).

ASSENZA DI PRECEDENTI ASSEGNAZIONI

Il nucleo richiedente non deve aver avuto:

  • precedenti assegnazioni di ERP, cui ha fatto seguito il riscatto o l'acquisto ai sensi della Legge 513/77 o della Legge 560/93, o di altre disposizioni in materia di cessione di alloggi ERP;
  • precedenti finanziamenti agevolati concessi dallo Stato o da altri Enti Pubblici per l'edilizia pubblica, in qualunque forma, sempre che l'alloggio non sia utilizzabile o non sia perito senza dar luogo al risarcimento del danno.

REDDITO

Il reddito del nucleo richiedente calcolato ai sensi del D.Lgs. 31 marzo 1998 n. 109 e ss.mm.ii non deve superare:

  • Euro 34.308,60 in base al valore ISE;
    Il valore del patrimonio mobiliare del nucleo di euro 35.000,00 al lordo della franchigia di euro 15.493,71 prevista dal citato D.Lgs. 109/98 e ss.mm.ii. individuato con Delibera del Consiglio Regionale 327/02 deve essere incrementato del 30% per i nuclei familiari in cui almeno uno dei componenti abbia un'età superiore ai 65 anni o un grado di invalidità superiore al 66%;
  • Euro 17.154,30 in base al valore ISEE
    Il nucleo familiare può fruire di una detrazione del 20% sul valore ISEE di cui sopra se:
    • ha fruito di un solo reddito derivante da solo lavoro dipendente o da pensione;
    • ha fruito di reddito da sola pensione e in esso è presente almeno un componente di età superiore a 65 anni.

MODALITA'  DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE

Le domande o gli aggiornamenti delle domande già fatte andranno presentate a:
ASP Ufficio Abitazioni, via Ripagrande 5 - 44121 Ferrara
Orari per il pubblico: lunedì, mercoledì dalle 9.00 alle 13.00; martedì dalle 14.30 alle 17.00
telefono: 0532 799713- 0532 799715;

Oppure  possono essere presentate anche per posta certificata a queste e-mail:
pec.info@pec.aspfe.it
oppure
comune.ferrara@cert.comune.fe.it
ATTENZIONE: per essere accoglibile, la domanda dovrà essere inviata da casella di posta elettronica certificata PEC e dovrà essere corredata da copia fronte retro di documento del sottoscrittore in corso di validità.

Presso le Organizzazioni Sindacali di Categoria sarà inoltre possibile chiedere assistenza per la compilazione delle domande.

  • SICET - C.so Piave 70
  • UNIAT, via Oroboni 42
  • SUNIA, C.so Isonzo 18

DOCUMENTAZIONE

  • Domanda da compilarsi su apposito modulo;
  • Marca da bollo;
  • Attestazione ISEE relativa al nucleo familiare richiedente in corso di validità, corredata dalla Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU);
  • Copia della visura catastale nel caso di proprietà immobiliari;
  • Documento di riconoscimento (per i cittadini italiani e dell'UE), permesso/carta di soggiorno (per cittadini extra UE);
  • Per i lavoratori dipendenti: dichiarazione del datore di lavoro attestante l'attività lavorativa esclusiva o principale; per i lavoratori autonomi l'iscrizione alla CCIA.

Tutta la documentazione dovrà essere presentata già fotocopiata.

Responsabile per ASP dell'Ufficio Abitazioni

Fabrizio Samaritani
Tel. 0532 799711
e-mail: f.samaritani@aspfe.it

Referente per il Comune di Ferrara: Monica Chiarini; tel. 0532 419680

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • L.R. 8 agosto 2001 n. 24;
  • Delibere di Consiglio Regionale n. 327 e 395 del 2002;
  • Delibere del Consiglio Regionale n. 485/2003 e della Giunta Regionale n. 468 del 11/04/2007.

Allegati

Graduatoria ERP